Il matrimonio indiano

Le nozze sono viste dagli indiani sia come l’inizio di una nuova famiglia, sia come un debito da riscattare con gli antenati. Si tratta di un vero e proprio patto stipulato sia tra i coniugi che tra le due famiglie degli stessi. Il matrimonio infatti è di tipo combinato e deve avvenire nella seconda tappa di un individuo, cioè subito dopo aver finito la tappa da studente (così è deciso nei testi sacri, i Veda).

A scegliere i rispettivi coniugi sono, appunto, le famiglie che innanzitutto prendono in esame la classe sociale di appartenenza, il credo e il segno zodiacale. Deve nascere un legame indissolubile sia per gli sposi che per le famiglie. Sono pochi che si sposano per amore, e spesso, in questi casi, coloro che scelgono questo tipo di nozze appartengono alla classe benestante.

La sposa

Tutte le spese sono a carico della sposa e ci sono alcuni riti in cui proprio lei è al centro dell’attenzione. Uno di questo è il rito “Mehdi” che consiste nel dipingere con “l’henné” i piedi e le mani della stessa. È praticamente il nostro addio al nubilato, ovvero un rito a cui partecipano tutte le donne care alla sposa.

Sposa Indiana

Cerimonia

Riguardo la cerimonia, ci sono dei colori tradizionali per il matrimonio in India: stiamo parlando del rosso, del verde o del bianco (la scelta dipende della zona a cui appartengono gli sposi).

Un rito, è quello di accendere un fuoco sotto un gazebo addobbato da fiori di ogni tipo. Lo sposo viene accompagnato da amici e dai parenti più stretti e viene accolto festosamente dalla famiglia della sposa. Il padre della sposa ha il compito di consegnare la figlia solo dopo la realizzazione del Dharma, del Kama e dell’Artha (ovvero tre riti sacri).

Durante la cerimonia avviene tra gli sposi lo scambio di ghirlande fatte di fiori, di noci di cocco e di yogurt e miele. Avviene anche un rito davvero sacro, ovvero il rito dei sette passi. Consiste per gli sposi nel fare 7 passi girando attorno al fuoco e recitando le promesse di matrimonio, al termine del quale le nozze saranno finalmente marito e moglie. Dopo la cerimonia si festeggia con un ricco banchetto.

Simboli

Al termine della cerimonia, lo sposo dona alla moglie un girocollo e degli anelli che sono simbolo di una donna impegnata e devota al marito. Altro simbolo di questo genere è l’applicazione di una polvere rossa nella riga centrale dei capelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *